La transizione al poker online può essere difficile, anche per coloro che già giocano da tempo a Texas Hold’em dal vivo.
Tuttavia, ci sono molti strumenti e tecniche diverse che possono aiutar la transizione dal gioco live a quello online.

Qui sono dieci suggerimenti per il poker on-line, per aiutare i principianti che vogliono migliorare il proprio gioco e vincere costantemente a poker: Read more

Il nuovo anno su Titanbet inizia all’insegna dei nuovi tornei con la serie di eventi iPoker Series più conosciuti dai giocatori come IPS da ben 250.000€ di montepremi garantito.
Questa nuova serie di eventi avrà inizio il 13 gennaio 2014 e si concluderà il 19 gennaio 2014 e saranno divisi in tornei pensati per tutti i tipi di giocatori con buy-in che partono da appena 1€ fino a un massimo di 10€ per i Mini IPS e dai 20€ fino ai 250€ per l’IPS.
Per partecipare all’evento basta registrarsi a uno dei tavoli il buy-in oppure tramite uno dei tornei satellite che regaleranno accessi gratuiti ai vincitori. Read more

Dopo il grande successo dell’edizione 2013 del WPT che si è svolto a Venezia in collaborazione con Gioco Digitale, arriva la nuova edizione 2014 in programma dal 5 al 16 marzo sempre con la collaborazione di Gioca Digitale.

Questa nuova edizione del World Poker Tour si terrà nel bellissimo casinò di Venezia Ca’ Vendramin che si prepara ad ospitare questo importante evento mondiale.

I principali eventi di questa edizione sono il WPT National che va dal 6 al 9 marzo e il WPT Venice Carnival che si svolgerà dal 10 al 15 sempre di marzo.
Gli occhi saranno tutti puntati su Rocco Palumbo, il giocatore genovese che nella scorsa edizione si è portato a casa ben 140.000€.
In questa edizione il torneo principale prevede un Main Event da 3.000€ dove si aggiunge un High Roller da 5000 di buy-in dedicato a tutti quei giocatori che sono in cerca di forti emozioni e amano puntare forte.

Come la passata edizione anche in quella del 2014 è prevista la massiccia presenza di splendide donne con la partecipazione delle Royal Flush Girls e le ragazze del Gdgirls che animeranno e renderanno tutto l’evento ancora più interessante.

Gli eventi programmati per il WPT Venice Carnival sono:

5 marzo 2013 Super Satellite and Turbo Satellite con buy-in di 220€ e 170€.
6-9 marzo 2013 Gioco Digitale National Venice con buy-in da 990€
8-10 marzo 2013 WPT High Roller buy-in 1500€
10-15 marzo 2013 Gioco Digitale WPT Main Event buy-in 3000€
14-16 marzo 2013 WPT high Roller buy-in 5000€

Per chi è annoiato dai soliti tornei di poker online e cerca qualcosa di diverso, consigliamo di vedere attentamente l’offerta di Titanbet Poker, che da sempre offre soluzioni innovative che rendono il gioco del poker sempre più appassionate e interessante.

Iniziamo dalla prima novità, che coinvolge i tornei Sit&Go, parliamo dei nuovi tornei Shootout Mania, una speciale edizione che mette in palio ogni mese più di 1800€ in token. Aderire a questi nuovi tornei è semplice, basta partecipare ai tornei HU Shootout Sit&Go che mettono in palio 460€.

Giocando a un minimo di 10 tornei nell’arco della settimana, si avrà diritto a qualificarsi per il Mega Shootout HU freeroll. Read more

Avete sentito parlare di Texas hold’em da amici oppure avete assistito a qualche partita in televisione per caso e siete rimasti incantati da questo gioco tanto da decidere di provare anche voi.

Imparare le regole di base magari è stato facile, guardando qualche guida su internet. Per curiosità avete provato a giocare su qualche gioco gratuito e avete visto anche che siete bravi tanto da prendere la decisione di provare a giocare online.

Qui arrivano i primi problemi, aprire un conto gioco è stato facile, anche la scelta della poker room ma al momento di scegliere dove giocare siete rimasti con la bocca aperta davanti ai diversi tavoli che sono a vostra disposizione. Read more

I tornei Heads-Up stanno diventando sempre più apprezzati nel mondo del poker, questo perchè a differenza di altre tipologie ogni mano ha una sua vita ed eliminando gli avversari non si accumula più chips ma si ricomincia solo una sfida.
La prima cosa da fare in un Heads-Up è capire come gioca il proprio avversario e studiarne immediatamente i comportamenti al tavolo, per cercare di intuire subito tutte le sue debolezze. Allo stesso tempo la cosa importante è quella di non far capire il nostro gioco, cercando di variare il più possibile per non dare vantaggi all’avversario.
L’Heads-Up a differenza di altri tornei o modalità di gioco premia solitamente il gioco aggressivo, anche se naturalmente non bisogno esagerare. Se davanti abbiamo un giocatore molto passivo, potremo metterlo in seria difficoltà aggredendolo ma l’importante è non esagerare per non rischiare di offrire la possibilità di studiarci e prendere una contro mossa.
Come dicevamo prima variare il gioco è molto importante, se davanti abbiamo invece un giocatore aggressivo non è una buona cosa aspettare solo una buona mano per giocare, sarà utile ogni tanto rilanciare anche qualche sua giocata, tanto da riuscire a portare a casa qualche mano e variare il gioco.
Giocare bene l’ Heads-Up richiede molto tempo e discrete capacità di osservazione, pensare di essere bravi in questa specialità solo perchè sapete giocare a poker è molto sbagliato. Consigliamo a tutti quelli che fossero interessati ad approfondire l’argomento l’acquisto di libri o manuali che vi aiuteranno a capire meglio le varie fasi del gioco.
In rete si possono trovare anche molti video che spigano al meglio il funzionamento delle diverse situazioni di gioco, facendo vedere gli errori più comuni e i consigli per evitarli.
Se avete intenzione di provare questo tipo di tornei vi consigliamo di fare molta esperienza e leggere molto, con il tempo sarete ripagati del tempo utilizzato.

Grande spettacolo al tavolo finale del Ept disputatosi a Montecarlo con la vittoria di Steve O’Dwyer che si è portato a casa la bellezza di 1,224,000€.

Se molto spesso si è parlato della mancanza dello spettacolo ai tavoli finali nei grandi eventi, questa volta non si può certo dire che sia mancato, grazie anche alla massiccia presenta di grandi giocatori al tavolo finale, come il grande Daniel Negreanu e Jason Mercier.

Andiamo con ordine, il primo a lasciare il tavolo da gioco è il giocatore australiano Levy, che si deve accontentare di 103,000€.

A seguire il giocatore australiano e a piazzarsi al 7° posto è uno dei pezzi da 90, che all’inizio era partito per essere il primo giocatore a vincere 2 EPT, stiamo parlando del fortissimo Mercier che comunque si porta a casa 137.000€.

Ad agitare il tavolo, ci pensa Daniel Negreanu che elimina in un sol colpo  2 suoi compagni del team pro di Poker Stars, Jake Cody e Noah Schwartz.

Arriva poi il momento proprio di Negreanu che si piazza al 4° posto portando a casa 321.000€.

Il gioco si avvicina alle battute finali quando un altro giocatore del team pro di PokerStars lascia il tavolo occupando il gradino più basso del podio, stiamo parlando di Johnny Lodden che riesce comunque a portare a casa quasi 500.000€.

A questo punto il testa a testa è tra O’Dwyer e Pantling e vede il primo a uscirne vincitore, dopo che nell’ultimo anno e mezzo era arrivato 4 volte al tavolo finale dell’Ept ma si era dovuto arrendere, al secondo classificato va comunque la “consolazione” di 842.000€ che siamo sicuri farà dimenticare subito la sconfitta.

L’arrivo degli smartphone ha cambiato di molto le abitudini delle persone, con sempre più persone che usano i proprio terminali per effettuare operazioni un tempo impensabili per un apparecchio così piccolo.

Il mondo del gioco online non poteva non essere invaso da questi nuovi gioielli della tecnologia, in modo particolare negli ultimi tempi sempre più poker room e casino online si sono avvicinati a questo mondo.

Tra i principali smartphone troviamo sicuramente l’ iPhone prodotto dalla famosa Apple. Questo incredibile e costosissimo apparecchio è in  grado da solo di gestire tutte le operazioni di un computer e di molti altri apparecchi e naturalmente consente anche di poter giocare a poker online.

Molti si chiederanno  come fare, mentre altri pensando si tratti di procedure complicate preferiscono lasciare subito perdere, ma la notizia confortante è che giocare a poker online con l’ iPhone è davvero molto semplice e andremo subito a capire come fare.

Prima di tutto è necessario trovare un operatore che offra questo tipo di servizio, visto che non tutti sono ancora pronti. Naturalmente tutte le poker room più famose offrono la possibilità di poter giocare con l’ iPhone. Per prima cosa andate una volta individuata quella più adatta a voi recatevi su l’Apple Store e cercate l’applicazione della vostra poker room preferita, una volta fatto questo dovrete inserire i vostri dati che saranno i stessi di quando si gioca normalmente sul sito. Una volta entrati avrete un programma molto simile a quello utilizzato normalmente sul computer,  con tutti i tavoli e i vari giochi. Su molte versioni è anche possibile ricaricare il conto direttamente dal proprio telefono così da avere il controllo completo delle vostre operazioni.

Se avete ancora dei dubbi non esitate a contattare il servizio assistenza del vostro operatore preferito e riceverete tutte le risposte preferite per giocare con il vostro iPhone a poker online, magari mentre siete in spiaggia a prendere il sole.

Quando si gioca a poker e in particolare al Texas hold’em la posizione al tavolo ha un ruolo fondamentale e saperla gestire al meglio permette di poter creare una strategia di gioco che consentirà di ottenere risultati migliori al tavolo.

Parlare per ultimo al tavolo è sempre un vantaggio, le migliori posizioni quando si gioca è quando ci troviamo nella posizione del buio o del piccolo buio. In queste posizioni infatti si ha il vantaggio di poter controllare tutto il gioco e le decisioni che verranno prese da gli altri giocatori. In questo modo avrete sempre sotto controllo le mosse e i comportamenti di tutti e dopo qualche mano potrete cominciare a capire se qualcuno ha qualche piccola debolezza. Read more

Tags: poker, strategia

giocare a poker onlineL’unica cosa che non manca nel settore del poker online sono i siti in cui giocare.
Sembra che nasca una nuova poker room online ogni settimana, che va ad aggiungersi alla lunga lista dei siti diu gioco già in attività.

Quindi il giocatore  desideroso di giocare a poker online ha tante di opzioni tra cui scegliere.

In quest’ articolo cercheremo di evidenziare le caratteristiche principali che si dovrebbero considerare prima di scegliere una poker room online.
Dimenticate i pro che giocano in questo o in quel sito o quali tornei e spettacoli televisivi di poker sono sponsorizzati da un certo marchio, e concentrarsi sui fattori più importanti che dovrebbero guidare la vostra decisione.

I seguenti fattori non sono le uniche considerazioni si deve tener conto nella scelta di un sito di poker online, ma sono tra le più critiche, e avranno maggiore impatto sui vostri profitti di lungo periodo così come sul divertimento di ciascuna partita che fate.

Così qui è uno sguardo ad alcuni dei fattori più importanti che si dovrebbero considerare per scegliere una poker room online e ottenere il meglio da ogni partita giocata:
Il sito offre una buona offerta bonus sul primo deposito?
La prima cosa che si nota quando si visita una sala da poker online è il bonus di benvenuto che viene offerto sul primo deposito.
Il poker bonus di benvenuto offre due vantaggi: si ottiene un bonus sul deposito, ed molti giocatori occasionali (principianti) sono attratti da questa offerta e popolano i siti abbassando notevolmente la difficoltà (competitività) delle partite.

Sui bonus di deposito otteniamo un a specie di rake-back,  e in più possiamo ammortizzare eventuali giocate sbagliate o un inizio più incerto. Read more

Tags: giocare a poker online